Algeria associazioni Francia

dalla fondazione della criminale SpA Rothschild della BANCA di INGHILTERRA (ct: 1600 dC ) alto tradimento, il disastro che il sistema massonico Talmud Kabbalah hanno fatto contro la semantica, e contro il concetto di virtù, è qualcosa di compatibile con la "BIBBIA di SATANA!" ] [ Riflette in proposito lo scrittore Meir Shalev: questa legge e l’affermarsi dell’oltranzismo dei coloni sono “l’espressione più aggressiva e militante di un filone ideologico che può essere fatto risalire, per l’appunto, al revisionismo sionista di Jabotinsky: un mix di messianesimo e di ultranazionalismo, dove il centro è Eretz Israel (la sacra Terra d’Israele) ] come scrittore Meir Shalev LUI PUò PARAGONARE LE CONQUISTE OCCIDENTALI, DI CUI GLI EBREI SONO STATI ARTEFICI DI CIVILTà EBRAICO-CRISTIANA, associato tutto così, in modo assurdo, alla ESPERIENZA DELLA LEGA ARABA? [ e ciò che conta, sopra ogni altra cosa, è la legge della Torah e non quella dello Stato ] NO! LA TORAH è PER LA COSCIENZA RELIGIOSA della morale INDIVIDUALE, MENTRE, L'ETICA è PER LO STATO LAICO, ANCHE IN UNA TEoCRAZIA POLITICA: che, non porta in se la vulnerabilità del relativismo. ] [[ ovviamente: QUESTE CALUNNIE NON POSSONO ESSERE DIMOSTRATE! anche perché, noi non stiamo facendo una società teocratica, sulla rappresentazione, schizofrenica, di certi rabbini, che non spingono l'interruttore della luce, in giorno di sabato! ]] [ Ora, la destra ha operato la quadratura del cerchio: la Torah che si fa Stato. Ciò che dovrebbe destare allarme è l’arroganza culturale di questa destra, la sua idea che deve esistere comunque e sempre un ‘nemico’, o comunque un altro da sé, contro cui esercitare la forza, militare o politica” ]] mi DISPIACE CHE, IDEOLOGIE COMUNISTICHE, RELATIVISTE, EdONISTICHE, PORNOCRATICHE, ANARCHICHE, NON AVENDO UN PROGETTO CULTURALE ALTERNATIVO (perché è nella loro genetica maligna, il non poter avere un progetto culturale), LORO POSSANO SOLTANTO VOMITARE CALUNNIE, IN MALA FEDE, non supportate da fatti concreti, quindi, loro agitano soltanto fantasmi, di un futuro di civiltà, e diritti umani, che, loro non possono nemmeno immaginare, dato che, oggi i ricchi hanno tutto, e i poveri di fatto non hanno niente: perché, i poveri non hanno le potenzialità per far rispettare i propri diritti, che, si, sono soltanto sulla carta per loro: perché, oggi lo Stato è uno stato SpA massonico ed usurocratico: l'aguzzino dei cittadini!
lorenzoAllah Mahdì Palestina

Livni è un IGNORANTE, CHE, LEI NON SA QUELLO CHE DICE! SIONISTA, VIENE DA SION CHE è GERUSALEMME, E GERUSALEMME è IL TRONO DEL RE DAVIDE, ED è IL TRONO DEL SUO DIO JHWH! QUINDI, SENZA TEOCRAZIA NON PUò ESISTERE IL SIONISMO! Nelle elezioni di primavera, afferma Livni, “dovremo scegliere se Israele vuole essere uno Stato sionista, o uno Stato estremista” LE SUE CALUNNIE NON TROVANO UN RISCONTRO POLITICO, IN QUELLO CHE, è STATA LA AMMINISTRAZIONE ATTUALE DI ISRAELE SOTTO IL GOVERNO Netanyahu, PERCHé, SE LE SUE CALUNNIE FOSSERO VERE? LEI NON SI POTREBBE NEANCHE LAMENTARE, E NEANCHE POTREBBERO ESISTERE I DIRITTI CIVILI, E NEANCHE POTREBBE ESISTERE UNA OPPOSIZIONE!! Le elezioni anticipate, insiste la leader del partito centrista Hatnua, serviranno a rimpiazzare un governo fatto di “estremismo, volontà di provocazione e paranoia”. Un governo, aggiunge Livni, che non sa combattere il terrorismo sostenendo al tempo stesso “sionismo e libertà”. Netanyahu mette “parti di Israele l’una contro l’altra”. NO, LORO SONO I PERDENTI, DI UNO SCONTRO POLITICO, E SI DEDICANO ALLA CALUNNIA: perché non hanno un progetto culturale alternativo, infatti, LORO SONO IL RELATIVISMO E NON POSSONO AVERE UN IMPIaNTO culturale AL DI FUORI delle menzogne DARWIN GENDER CHE PORTAno tutte a SODOMA!
lorenzoAllah Mahdì Palestina

+Moshe Cohen ] [ Zahava Gal On, la presidente del Meretz (sinistra sionista). LUI NON CREDE A QUELLO CHE DICE, PERCHé, IN QUESTO MOMENTO, LUI STA FACENDO UNA CAMPAGNA ELETTORARE ED ATTrAVERSO, IL TERRORISMO PSICOLOGICO LUI VUOLE CATTURARE GLI ELETTORI! [Eretz Israel o Medinat Israel] Certo, Netanyahu sa che a sinistra non ha rivali all’altezza e che il centro è diviso non tanto sui programmi quanto sulla leadership. Ma questi calcoli appartengono alla dimensione tattica della politica. In questo caso lo scontro investe come mai in passato la sfera dell’ideologia, del senso di sé, della “missione” di un popolo. “A questa destra fanatica e irresponsabile [( NO, SOLTANTO L'ISLAM SHARIA, è DOGMATICO RELIGIOSO, SENZA DIRITTI UMANI, UN GENOCIDIO NAZISTA LEGALIZZATO DA ONU, CONTRO, TUTTI I POPOLI DEL MONDO)] non basta aver creato un regime di apartheid nei Territori occupati (IN NESSUNA PARTE DEL MONDO, GLI ISLAMICI SALAFITI WAHHABITI POSSONO VIVERE PACIFICAMENTE CON QUALCUNO), ora ha deciso di spingersi, se era possibile, oltre, con una proposta di legge [( IL REGNO DI ISRAELE SONO IO: lorenzoJHWH, a Netanyahu non sarebbe venuto in testa questa proposta di legge, se lui non leggeva i miei articoli )] che rappresenta un vero e proprio crimine contro la democrazia israeliana [(NO IO SONO LO STATO LAICO SU FONDAMENTO TEOCRATICO, PERCHé NESSUNA AUTORITà POLITICA PUò ESSERE LEGITTIMA SE NON è TEOCRATICA: infatti, NEL RELATIVISMO di SpA FMI, gli USURAI FARISEI CRAPULANO! )]. Siamo al fanatismo che si fa Stato”, dice Zahava Gal On, la presidente del Meretz (sinistra sionista).
lorenzoAllah Mahdì Palestina

+Moshe Cohen https://www.youtube.com/channel/UC-WtSqU4DPnCpyDxVRXWFJw +Moshe Cohen ] ho scritto circa 50 articoli ogni giorno, anche di domenica, in questi ultimi 7anni, ed, io ho sempre detto la verità, perché, questa è una mia esperienza di fede: nel Regno di Dio che coincide con il regno di Israele, tutto attraverso, una visione, unicamente politica, laica razionale della: 1. legge naturale e della 2. legge universale, e politica! lorenzoJHWH è il messia ebreo; lorenzoALLAH è il Mahdì; humanumGENUS è una entità metafisica di strutture razionale agnostica; Unius REI è il governatore universale di tutti i popoli del pianeta! non esiste conflitto o contraddizione tra queste figure politiche, e tra nessuno dei miei articoli, per questo io sono un politico del Regno di Dio, quindi anche la mia parola è legge!
 I wrote about 50 articles each day, even on Sundays, in the last 7 years, and I've always told the truth, because this is my experience of faith: the Kingdom of God, which coincides with the kingdom of Israel, all through , a vision, only political, rational secular of: 1. natural law, and 2. universal law, and politics universal! lorenzojhwh is the jew messiah; lorenzoALLAH is the Mahdi; humanumgenus is a metaphysical entity of rational structures agnostic; Unius REI is the universal Governor of all peoples of the planet! there is no conflict or contradiction between these political figures, and among any of my articles, so I'm a politician of the Kingdom of God, so also my word is law!
lorenzoAllah Mahdì Palestina

+Moshe Cohen ] [ KINGDOM UNIVERSAL REI in ISRAEL1 mese fa google ha chiuso questo bellissimo canale perché in opposizione a youtube non consente più canali youtube nello stesso account, eppure blogger concente più blog nello stesso account! Questo account è stato chiuso a causa di continue violazioni delle norme di Google. https://www.youtube.com/channel/UC72EiuEagyzKc5VZdmFsKag

BOIA DI UN COGLIONE BOIA di Abd al-Fattah al-Sisi, SHARIA NAZISTA Presidente dell'Egitto, è per gli stessi tuoi delitti islamici, che noi abbiamo condannato i fratelli musulmani! MA QUESTA è LA VERITà: TU HAI RICOPERTO I LORO DELITTI ISLAMICI ALLA PERFEZIONE.
ShalomGerusalemme

come quel vigliacco traditore di ISRAELE, VENDUTO BOIA Abd al-Fattah al-Sisi, Presidente dell'Egitto, è andato in Arabia SAUDITA a vendere alla macelleria il suo popolo! How romance across Egypt’s religious divide forces women and Christians to pay a high price: Feb. 22, 2016, A street in a neighbouhood of Tamia, Egypt, where the tragic 'romance' took place World Watch Monitor. Not for the first time in Egypt, a romance between a Muslim divorcee and a Copt eventually ended in tragedy late last year, when the woman, who had 'converted' to Christianity, was killed by members of her family. Many parts of the story seem inexplicable: how a romance between a Muslim woman and a Christian man could end in marriage in a country where Sharia makes this legally impossible; and how a mother could pay with her life for being with a Christian, while her killers remain at large. There appears to be a pattern of collective punishment, favouring the strong against the weak. It’s a sectarian twist to a notoriously familiar ‘honour-killing’ scenario plaguing many Islamic cultures. It all began in 2013, when a romance started between Marwa Mohamed, 26, and her Coptic neighbour, Karim Eid, 27, in the town of Tamia, 87 km southwest of Cairo. The Muslim mother of two (Sahar, eight, and Omar, six), used to frequent a nearby Christian jeweller’s shop where Eid was working. “The frequent visits by Marwa to meet Karim at the shop gave reason for Karim’s employer to dismiss him,” explained George Fahmi, a relative of Eid and a resident of their home town of Tamia. “During the summer of 2013, the couple made it secretly out of Tamia to Alexandria [280 km away].” Marwa’s desperate family tried unsuccessfully to locate her. Their attempts included storming the local St. George church and the priest’s home, according to Fahmi. Unable to bear the shame of his daughter’s elopement with a Christian, Marwa’s father, together with her mother and siblings, left Tamia for Cairo, where he earned a meagre living as a concierge. During this time, according to Fahmi, Mohamed converted to Christianity (a 'conversion' not backed by official papers), and lived with Eid in Alexandria for nearly 30 months, during which time she became pregnant and they had the baby aborted.
‘Honour’ killing with religion twist. On 6 November last year, Eid took Marwa back to see his family in Tamia. Sahar, Marwa’s daughter from her previous husband is said to have spotted her mother. Eid might have thought Marwa’s now quite changed appearance, with Western clothes and without a headscarf, would mask her identity. Word spread quickly, and as male guardians of the family’s honour – in absence of her father in Cairo – Marwa’s cousins took it upon themselves to storm Eid’s home, where they assaulted his mother and forcibly took Marwa away to her parents in the capital. Eid was not in at the time. Another uncomfortable fact is that Eid then escaped for his life. For, following constant taunting by the community, the incensed relatives retrieved Marwa from her parents’ Cairo home back to Tamia, where she was killed.
“Marwa stayed in hiding with us for 10 days until her uncle and his two sons found her in my house,” recalled Ahmed Mohamed, Marwa’s father. “They took us all back to Tamia, where they abused us. Early on Wednesday, 18 November, they killed her in front of me, and her mother and sister.” Marwa stayed in hiding with us for 10 days until her uncle and his two sons found her.. Early on Wednesday, 18 November, they killed her in front of me, and her mother and sister. Marwa’s younger sister was made to slit her older sister throat, “as a way to deter her from following in her footsteps”, Egyptian media quoted sources as saying. Another version of the story said, however, that Marwa was strangled. After the body was dumped near a cemetery, Marwa’s parents reported her uncle and their nephews to the police for murdering their daughter. But these men are still at large and no charges have been filed against them. (Egyptian courts are known to look with leniency upon perpetrators of ‘honour’ killings, especially when a convert is involved.)
Community ‘justice’
A conciliatory meeting was convened between the Muslim woman’s clan and Eid’s family. In the presence of the local priest and under the auspices of high-ranking security officials, “it was agreed that the Christian family would sell their homes and leave the town for good, and never set foot therein”, sources told Egyptian media. Ten days were given for Eid’s immediate family to relocate from their hometown, in order to “avert a sectarian incident”.
“Whenever one party is a Christian, such extrajudicial measures are resorted to,” said human rights activist Adel Shafiq. “Christian families are forced to relocate. The weaker side bears the brunt.” Read more: Egypt -- A timeline of ‘forced relocations’ of Copts. “In scores of incidents, Christian properties were attacked. Often Copts, related to the incident merely by religious association, have been victimised. Offenders are seldom brought to justice,” added Mina Milad, a lawyer and member of the Egyptian Union of Human Rights Organisation.
“When the romance is the other way round, i.e. a Christian woman converting to Islam for the sake of a Muslim lover, or to escape family pressures, the state deals with it very differently. In this case, the conversion is made legal and paperwork is expedited, even in cases of underage girls,” journalist Nader Shokri wrote on the website, Copts United. Apparently ISIS is a mentality which puts the knife to the neck of this country While these issues are not new, one Muslim journalist bemoaned the trend. “Apparently ISIS is a mentality which puts the knife to the neck of this country,” said Ali Aweiss, suggesting many ordinary Muslims might think or behave in ways not so different from the jihadist movement whose theologically-justified atrocities have made headlines around the world.“Two lines into the heart-wrenching story of Marwa, one reads right next to it, ‘German family openly convert to Islam’… with a picture showing a man, his wife and two children, mother and daughter clad almost totally in black,” added Aweiss, writing for the Egyptian news site, Misr Times.
“I wonder, would this [German] family be equally hunted down by their relatives and their whole community back home for having departed from their religion of birth?”
KINGDOM UNIVERSAL REI in ISRAEL

NON appena metto in ordine i miei blogspot? se Dio vuole? io esco da internet! ] [ COSì dimostriamo: ai cadaveri cancerogeni; di quei superstiziosi: sodomiti, evoluzionisti islamici: Darwin GEnder sharia culto talmud: JabullOn è Allah Akbar, e ai loro sacerdoti di satana Bush Rothschild BILDENBERG: che sono nella "teschio con le ossa" a fare sempre le cose sporche e ripugnanti: con la MERKEL Anticristo, tutta la MAFIA SPA BANCHE CENTRALI, come il mio potere politico universale non dipende da internet, o dai siti! [ NON appena metto in ordine i miei blogspot? se Dio vuole esco da internet!

Moshe Cohen https://www.youtube.com/channel/UC-WtSqU4DPnCpyDxVRXWFJw
You are a messianic Jew? Why?
ShalomGerusalemme
+Moshe Cohen NO. I'm the only jew messiah of the history of mankind because I will also gather in Saudi Arabia all Jews in the world!

SE poi, noi dobbiamo riconoscere giuridicamente la LEGA ARABA sharia senza reciprocità, poi, noi dobbiamo dichiarare che il genocidio è uno strumento legittimo per il diritto internazionale!

è MOLTO GRAVE CHE LA TURCHIA, DOPO AVERE INVASO DI TERRORISTI LA SIRIA E L'IRAQ, PER ESSERE STATA LA RESPONSABILE POLITICA DI OGNI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA REALIZZATO IN QUESTE NAZIONI ORA PRETENDE, IN QUESTE NAZIONI, DI ENTRARE CON L'ESERCITO E DI BOMBARDARE CHI VUOLE. I TURCHI DEVONO ESSERE RESPINTI, LA SOVRANITà DI QUESTE NAZIONI DEVE ESSERE RISPETTATA! ho sentito questa notizia al TG, e come Europa possa pensare di associarsi ai delitti nazisti della TuRchia questo è qualcosa che mette i brividi! MA LA MINACCIA TURCA DEVE ESSERE AFFRONTATA ADEGUATAMENTE!
ShalomGerusalemme

IO SONO UN SIONISTA BIBLICO ORGOGLIOSO! 1. PERCHé ESSERE SIONISTA è L'UNICA POSSIBILITà PER NON PORTARE A SATANA SPA FMI NWO, TUTTO IL GENERE UMANO! E 2. PERCHé, OGNI POPOLO DEVE AVERE LA SUA PATRIA: ECCO PERCHé, LA LEGA ARABA NON ESISTE, PERCHé LA LEGA ARABA COME UN PARASSITA ASSASSINO SERIALE, SI è INNESTATA CON IL SUO NAZISMO SHARIA, SUL GENOCIDIO che ha fatto a spese di tutti i POPOLI PRECEDENTI! Tre israeliani sono stati accoltellati a Raanana, una cittadina a nord di Tel Aviv. Lo dice la polizia secondo cui l'aggressore, un palestinese, è stato catturato. Delle vittime una sarebbe in gravi condizioni.
ERDOGAN TAKFIR SALMAN ] voi non avete le palle atomiche, per venire in Siria e Iraq, ed io credo che, io vi dovrò attendere inutilmente, perché voi siete due codardi!
ShalomGerusalemme

la LEGA ARABA A GUIDA SALAFITA SAUDITA WAHHABITA, prima di essere messi sotto inchiesta: DA QUALCUNO DI NOME UNIUS REI, per il loro NAZISMO SHARIA, LORO HANNO DECISO di GIOCARE DI ANTICIPO, ED HANNO DECISO COSì DI SCATENARE LA TERZA GUERRA MONDIALE PREVENTIVA: PER ROVINARE TUTTI I POPOLI DEL MONDO! Pavel Krasheninnikov, un parlamentare della Duma, ha mandato un messaggio forte e chiaro all'Arabia Saudita: "Qualunque operazione militare di terra in Siria senza il consenso di Damasco, sarà considerata una dichiarazione di guerra". Ma a fare veramente paura sono le parole del primo ministro russo, Dmitry Medvedev, al giornale tedesco Handelsblatt, commentando le esercitazioni programmate dall'Arabia Saudita: "tutte le parti devono obbligarsi a sedere al tavolo dei negoziati, invece discatenare un'altra guerra sulla Terra. Qualunque tipo di operazioni di terra — è una regola — porta ad una guerra permanente. Guardate cosa è successo in Afghanistan e in molte altre zone. E non sto nemmeno a parlarvi della povera Libia. Gli americani e i nostri partner arabi devono pensarci bene: vogliono davvero una guerra permanente? Pensano sul serio che potrebbero vincerla rapidamente? È impossibile, specialmente nel mondo arabo, dove tutti combattono contro tutti": http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2149294/putin-terza-guerra-mondiale-arabia-saudita-invasione-in-siria.html#ixzz40vei6FVp
ShalomGerusalemme

questa dichiarazione di Al-Assiri afferma che, Assad ha pagato: la galassia sunnita, ed ISIS per ucciderlo! Mentre tutti sappiamo quello che Erdogan ha fatto e sta facendo per tutti loro! QUALCUNO MI DEVE SPIEGARE COME POTREBBE, mai PIù ESISTERE UNA QUESTIONE MORALE all'interno della NATO ADESSO: SU QUESTA MENZOGNERA E PLATEATE AFFERMAZIONE criminale? Quindi ora, adesso: TERMINA LA VERGOGNOSA ESPERIENZA DI QUESTI SATANISTI FARISEI MASSONI Bildenber Spa FED, FMI PER SEMPRE! Al-Assiri ha anche aggiunto che se l'Iran vuole unirsi alla coalizione per combattere l'Isis, deve prima "smettere di finanziare i terroristi in Iraq, nello Yemen e in Siria" (ma ci sono prove governative che a finanziare l'Isis siano stati proprio gli alleati USA come l'Arabia Saudita): http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2149294/putin-terza-guerra-mondiale-arabia-saudita-invasione-in-siria.html#ixzz40vd8TA7B
ShalomGerusalemme

22.02.2016. Putin non ci sta alla aggressione Sunnita di Siria e IRAQ. ed è pronto ad usare missili a testata termo nucleare. quindi, La guerra in Siria potrebbe presto degenerare nella terza guerra mondiale. Le grandi potenze, questa volta, stanno seriamente scaldando i motori: l’Arabia Saudita e i suoi alleati stanno per invadere la Siria. Scatenando un conflitto di portata inimmaginabile: http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2149294/putin-terza-guerra-mondiale-arabia-saudita-invasione-in-siria.html#ixzz40vcTl8ll
ShalomGerusalemme

REALLY? ALLORA, TU OBAMA SARAI IL VERO RESPONSABILE PER OGNI VIOLAZIONE DELLA SOVRANITà SIRIANA ED IRACHENA! Usa e Russia hanno annunciato in una dichiarazione congiunta di aver raggiunto un accordo per proporre un cessate il fuoco in Siria a partire dalla mezzanotte di sabato 27 febbraio, ora di Damasco. La tregua esclude gli attacchi all'Isis, a Jabhat al-Nusra, l'affiliata locale di Al Qaida, e ad "altre organizzazioni terroristiche designate dal Consiglio di sicurezza dell'Onu". Inoltre, Usa e Russia prevedono di condividere informazioni sul rispetto del cessate il fuoco.
ShalomGerusalemme

AL-SISSI TU SEI un vigliacco BASTARDO, un TRADITORE: tu sei degno del tuo falso profeta! Egitto sharia si è trasformato in un incubo nazista, una minaccia mortale per ISRAELE! ISLAMICI SONO DIVENTATI UNA MINACCIA PER IL GENERE UMANO! http://www.ladige.it/news/mondo/2016/02/14/egitto-poliziotto-assolto-luccisione-shaimaa
Video Shows Police Shot Shaimaa al-Sabbagh. ISLAMICI SHARIA MANIACI RELIGIOSI SONO FAZIOSI E NON POSSONO AMMINISTRARE LA GIUSTIZIA. Egitto, poliziotto assolto. per l'uccisione di Shaimaa Dom, 14/02/2016 - Mentre si cercala verità sulla barbara uccisione del ricercatore universitario italiano Giulio Regeni, torturato e ucciso in Egitto, arriva la notizia dell'annullamento della condanna a 15 anni di reclusione inflitta a un agente di polizia riconosciuto colpevole della morte di Shaimaa El-Sabbagh, l'attivista di sinistra del partito socialista uccisa l'anno scorso durante un pacifico corte al Cairo e divenuta un'icona della repressione delle manifestazioni in Egitto. La sentenza è stata annullata dalla Corte di Cassazione che ha ordinato un nuovo processo presso un altro tribunale. L'agente, Yassin Mohamed Hatem Salah Eddine, condannato nel giugno scorso, ha presentato ricorso vincendolo nel secondo grado di giudizio dell'ordinamento egiziano (la Cassazione).
Sabbagh, 32 anni, madre di un bimbo, dirigente locale del Partito dell'alleanza popolare socialista, secondo l'autorità di medicina legale era morta per proiettili di gomma sparati da otto metri di distanza che l'avevano raggiunta alla schiena procurandole un'emorragia interna, lesioni cardiache e polmonari. I colpi erano stati esplosi per disperdere un piccolo corteo formatosi nel centro del Cairo alla vigilia del 25 gennaio, l'anniversario della caduta del regime di Hosni Mubarak. L'immagine della ragazza sanguinante fra le braccia di un compagno che la sorregge stringendola alla vita era divenuta virale sui media l'anno scorso.
Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi aveva mostrato di aver preso a cuore il caso di Sabbagh: "E' una figlia dell'Egitto e tutti i figli dell'Egitto sono miei figli", disse Sisi formulando le proprie "condoglianze alla sua famiglia e a tutti gli egiziani che soffrono per la sua morte". La sua morte aveva messo in evidenza che la draconiana legge egiziana che limita il diritto a manifestare non colpisce solo i Fratelli musulmani dichiarati terroristi ma di fatto anche altre formazioni legittime. http://www.ladige.it/sites/www.ladige.it/files/styles/798x457/public/Shaimaa-al-Sabbagh2.jpg?itok=z1SzYbtO
ShalomGerusalemme

TURCHIA E LEGA ARABA, SE FARANNO QUESTA AGGRESSIONE: DI TRUPPE IN SIRIA, LORO PERDERANNO LA PROTEZIONE DELLA NATO, CIRCA RITORSIONI E BOMBARDAMENTI SUL LORO TERRITORIO! ED è UNA VERGOGNA PER L'EGITTO, DI PARTECIPARE ALLA AGGRESSIONE CONTRO LA RUSSIA, DOPO CHE ERDOGAN HA CERCATO DI FAR SCOPPIARE LA GUERRA CIVILE UTILIZZANDO I FRATELLI MUSULMANI! ECCO PERCHé L'ITALIANO Giulio Regeni è STATO UCCISO DAI SAUDITI!
ShalomGerusalemme

DUBITO CHE CI SIA UN SOLO COGLIONE, IN TUTTO IL MONDO CHE POSSA RITENERE: LEALE SINCERA E CREDIBILE UNA QUALCHE PROPOSTA CHE PROVENDA DAI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA! è PREFERIBILE LA CATTIVERIA ALLA IPOCRISIA! Accordo tra USA e Russia sul cessate il fuoco in Siria. 22.02.2016 (Dalla bozza dell'accordo, in base al quale in Siria la tregua entrerà in vigore il 27 febbraio, sono state escluse le azioni militari contro i terroristi del Daesh e di Al-Nusra. La Russia e gli Stati Uniti hanno firmato un accordo in base al quale il cessate il fuoco in Siria entrerà in vigore il 27 febbraio, segnala l'agenzia "Reuters" riferendosi a fonti diplomatiche occidentali. Gli interlocutori dell'agenzia hanno confermato che nell'intesa raggiunta sono state escluse le azioni militari contro i terroristi del Daesh e di Al-Nusra: http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2150574/Nusra-Daesh-Terrorismo-Opposizione-Assad.html#ixzz40vNRm8R9
ShalomGerusalemme

NELL'OPERA DI DEMOLIZIONE DELLA SIRIA, E DI GENOCIDIO DEL POPOLO SIRIANO I TERRORISTI GALASSIA JIHADISTA HANNO FALLITO, ED ECCO PERCHé, SI RENDE INDISPENSABILE, UN ATTACCO DI TERRA DA DUE FRONTI, I VIGLIACCHI, INONDERANNO CON DIVISIONI CORAZZATE, CONTEMPORANEAMENTE, SIA DALLA TURCHIA CHE DALLA ARABIA SAUDITA! SE ESISTE ANCORA, UN MONDO CIVILIZZATO, FATTO DI SATANISTI CANNIBALI FARISEI MASSONI D'ALEMA BILDENBERG, DELLA CIA E DELLA NATO? LORO DOVREBBERO IMPEDIRE TUTTO QUESTO! “La Turchia di fatto è in stato di guerra”, 22.02.2016 Con le sue azioni Ankara rafforza la sua immagine di "piantagrane" tra la comunità internazionale e dimostra la sua incapacità di instaurare una collaborazione costruttiva e di essere una pedina importante sulla scena mondiale, scrive l'editorialista del giornale turco “Hurriyet” Nuray Mert. La Turchia si trova di fatto in uno stato di guerra, anche se ancora ufficialmente dichiarata. I falchi militari che sostengono il governo hanno già ha cominciato a celebrare la "nuova guerra di indipendenza" nel nome della "vendetta per l'esautorazione dei turchi dalla leadership del mondo musulmano", scrive l'editorialista di "Hurriyet" Nuray Mert. La guerra per procura della Turchia è cominciata con il conflitto in Siria, ma solo recentemente ha preso essenzialmente la forma di un confronto militare a tutti gli effetti. Fin dall'inizio del conflitto i membri della cosiddetta opposizione siriana erano autorizzati a passare attraverso il territorio della Turchia. Da poco alcuni cittadini siriani hanno iniziato a ritornare in Siria per combattere tra le fila dell'opposizione. Inoltre le autorità turche hanno dichiarato ufficialmente di bombardare nel territorio siriano le unità curde che sono alleate dell'Occidente nella lotta contro i terroristi del Daesh. Come cittadini non sappiamo se ci troviamo o meno in stato di guerra: il nostro governo fa parte della coalizione contro il Daesh insieme ai suoi alleati occidentali? Ma allora gli amici curdi dei nostri alleati sono nostri nemici? Per dirla breve, siamo in un limbo," — scrive l'editorialista. Il conflitto con i curdi ha rafforzato negli occhi degli alleati della Turchia l'immagine di "piantagrane" che sta facendo di tutto per complicare la situazione e impedire la lotta contro il Daesh, si afferma nell'articolo. Tutte le azioni delle autorità turche dimostrano l'incapacità di essere un alleato affidabile e minare l'immagine di Ankara come attore serio sulla scena internazionale. Sembra che conduca "troppe guerre contro troppi nemici," riassume Nuray Mert: http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2151338/Curdi-Daesh-Islam-Erdogan-Siria-Terrorismo.html#ixzz40vLIA2lL
ShalomGerusalemme

LA MERKEL PRAVY SECTOR HITLER BILDENBERG REGIME MASSONICO SPA ROTHSCHILD BCE FED CIA: HANNO ORDINATO ALLA UCRAINA DI INIZIARE LE OPERAZIONI MILITARI CONTRO LE POPOLAZIONI INNOCENTI DEL DONBASS: LA TREGUA è SALTATA! Donbass, attacco forze di sicurezza ucraine a posto di blocco: 3 filorussi DNR uccisi, 22.02.2016, Le forze di ricognizione della DNR continuano a registrare scontri a fuoco tra i battaglioni paramilitari e le forze di sicurezza di Kiev, ha riferito il vice comandante delle milizie DNR Eduard Basurin. Le forze di sicurezza ucraine hanno cercato di penetrare nel territorio dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk: sono rimasti uccisi 3 filorussi, ha riferito ai giornalisti oggi il vice comandante delle milizie DNR Eduard Basurin. "Le unità di sabotatori e di intelligence delle forze armate ucraine continuano a condurre attività terroristiche sul territorio della nostra Repubblica. In condizione di superiorità numerica hanno attaccato un punto d'osservazione dell'esercito DNR. Sono morti 3 dei nostri soldati", — ha detto Eduard Basurin. Ha aggiunto che le forze di ricognizione DNR continuano a registrare scontri a fuoco. "In una sparatoria nei pressi dell'ospedale del centro Granitnoye c'è stata una sparatoria tra l'esercito e i battaglioni paramilitari: 5 vittime e 7 soldati feriti sono stati portati all'ospedale di Mariupol", : http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2151173/Donetsk-Basurin-Ucraina.html#ixzz40vK0S62v
ShalomGerusalemme

c'è un PATTO SEGRETO DELLA CIA, PER SOSTENERE economicamente la UCRAINA, SOTTO costrizione e RICATTO di portare una continua aggressione al DONBASS! e la UCRAINA è ECONOMICAMENTE COSTRETTA A CEDERE AL RICATTO DELLA CIA! ] [ Svenska Dagbladet: Occidente stufo del caos in Ucraina, 22.02.2016, Se l'Ucraina non inizierà a combattere seriamente contro la corruzione, rischia di rimanere senza i soldi e gli aiuti dell'Occidente, la cui fiducia potrebbe presto svanire completamente, scrive il giornale svedese.
I leader occidentali sostenitori dell'Ucraina sono oramai esausti del caos che regna a Kiev, scrive "Svenska Dagbladet". Il Paese non reclama nuove iniezioni di liquidità, mentre il Fondo Monetario Internazionale, infelice di come si sta evolvendo la situazione, ha minacciato di bloccare la prossima tranche di prestiti a Kiev. Allo stesso tempo l'economia ucraina è sull'orlo del baratro. "Senza una decisa lotta contro la corruzione che esiste a vari livelli della società, la credibilità dell'Unione Europea potrebbe presto svanire completamente", — si legge nell'articolo. La scorsa settimana il presidente ucraino Petr Poroshenko aveva chiesto un "azzeramento completo" del governo. Il giornale svedese ha osservato che questo è il secondo caso della storia post-sovietica ucraina in cui il presidente cerca di sbarazzarsi del governo che è salito al potere dopo le proteste. Nel 2005 l'Ucraina si era trovata nella stessa situazione, in balia dello scontro tra il presidente Viktor Yushchenko e il primo ministro Yulia Tymoshenko, che aveva portato ad un aumento della corruzione nel Paese: http://it.sputniknews.com/politica/20160222/2150905/UE-Corruzione-Crisi-FMI.html#ixzz40vIyPi1z
ShalomGerusalemme

cordone sanitario della NATO contro, il confine Turco, per arginare la invasione islamica dei profughi! Berlino alza la voce: difesa delle frontiere con la Turchia obiettivo primario della UE: http://it.sputniknews.com/politica/20160222/2150750/Germania-Profughi-Immigrazione-Schengen.html#ixzz40vILoPyH
ShalomGerusalemme

i satanisti Farisei Massoni Darwin GENDER, e i loro complici takfiri Erdogan e Salman: dopo avere dissanguato Siria e Iraq, attraverso, il terrorismo islamico: si metteranno IL PRESERVATIVO ELMETTO IN TESTA, E prenderanno queste due nazioni DILANIATE da loro, stritolandole, su due fronti, con una guerra lampo! IRAN DEVE SCENDERE IN IRAQ IMMEDIATAMENTE CON LE SUE DIVISIONI CORAZZATE! Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sta preparando l'invasione della Siria e le sue dichiarazioni sul diritto di combattere il terrorismo all'estero non sono altro che un tentativo di giustificare l'opzione militare, ha affermato il vice presidente della commissione Difesa e Sicurezza del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo) Franz Klintsevich. Erdogan ha dichiarato di avere il diritto di colpire i terroristi del Daesh e le forze curde dell'Unione Democratica in Turchia e all'estero, ha segnalato l'agenzia "Anadolu". Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha già esortato la Turchia a fermare gli attacchi contro le milizie curde nel nord della Siria. "Le affermazioni di Erdogan sul diritto del suo Paese di combattere il terrorismo all'estero non sono solo parole, ma fanno parte di una massiccia campagna mediatica aggressiva contro la Siria, sono un tentativo di presentare la possibile invasione turca di questo Paese come un atto di ritorsione. Dalla storia sappiamo che l'aggressione è quasi sempre preceduta dalla cosiddetta giustificazione ideologica", — ha detto ai giornalisti: http://it.sputniknews.com/politica/20160222/2150406/Turchia-Curdi-Daesh.html#ixzz40v3gLlmj
ShalomGerusalemme

IN QUESTI 5 ANNI DI AGGRESSIONE DELLA SIRIA, QUANDO I LORO JIHADISTI MACELLAVANO TUTTO E TUTTI .. OK ANDAVA BENE! MA, COME ASSAD GRAZIE AI RUSSI HA RIPRESO IL CONTROLLO DELLA SUA NAZIONE, ECCO CHE ADESSO PER SOsTENERE I LORO TERRORISTI DEVONO FARE L'ATTACCO DI TERRA! QUESTA SITUAZIONE è COSì CRIMINALE, VILE E INAMISSIBILE, CHE NON MERITA ULTERIORI COMMENTI! “Erdogan sta cercando giustificazioni per l'invasione della Siria”. 22.02.2016 La Turchia sta conducendo un attacco mediatico su larga scala contro la Siria, cercando di immaginare una possibile invasione come azione di ritorsione, ritiene il senatore russo Franz Klintsevich: http://it.sputniknews.com/politica/20160222/2150406/Turchia-Curdi-Daesh.html#ixzz40upABCwc
Arabia Saudita pronta a inviare le forze speciali in Siria.
I giochi pericolosi di Erdogan in Siria
Siria, Erdogan: Non fermeremo gli attacchi contro le postazioni curde
L'operazione di Putin in Siria è il peggior incubo di Erdogan
The Independent: Erdogan è imprevedibile e può invadere la Siria
Conflitto Iran-Arabia Saudita, Erdogan giustifica le condanne a morte di Riyadh
http://it.sputniknews.com/politica/20160222/2150406/Turchia-Curdi-Daesh.html#ixzz40up3weZ4 22 Febbraio 2016
Assad accusa, coalizione di 80 Paesi a sostegno dei terroristi in Siria: http://it.sputniknews.com/#ixzz40uoqtTCs
Assad: rischio invasione Siria di Turchia e Arabia Saudita, ma resisteremo
L’Arabia Saudita non riesaminerà la decisione sull’operazione terrestre in Siria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2149294/putin-terza-guerra-mondiale-arabia-saudita-invasione-in-siria.html#ixzz40uoc456w
ShalomGerusalemme

PUTIN DICHIARA,GIUSTAMENTE, che fermerà, con ogni mezzo, anche con tecnologie militari atomico nucleari tattiche, la invasione di terra della SIRiA, da parte della LEGA ARABA! ma, la necesità della guerra, che diventerà mondiale, è per mettere a tacere: sotto terra i correntisti, perché il FMI SPA FED BCE, sta collassando: ] [ In realtà, sebbene possa apparire cinico e amaro, quello che sta accadendo potrebbe essere un diversivo per distrarre l'opinione pubblica dalla crisi economica. Le banche europee stanno fallendo a causa dei debiti. Deutsche Bank ha perso il 5o% del suo valore, di cui almeno il 40% dall'inizio dell'anno. Se Deutsche Bank fallisce, i 50 mila miliardi di titoli derivati che si porta dietro, venti volte il Pil della Germania, travolgeranno a catena le altre banche. Negli Usa, le banche "too big to fail" sono a rischio, perchè dopo i salvataggi governativi del 2008 hanno continuato a fare quello che facevano. E ora sono ancora più indebitate. Quindi una guerra nucleare leggermente depotenziata potrebbe certamente rappresentare una strategia diversiva per contenere la reazione dei risparmiatori al dissolversi dei loro conti correnti: http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2149294/putin-terza-guerra-mondiale-arabia-saudita-invasione-in-siria.html#ixzz40unMvocP
ShalomGerusalemme

ISLAM è UNA ISTIGAZIONE A DELINQUERE ED è UNA LEGALIZZAZIONE DEL PECCATO SESSUALE ESTREMO! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
ShalomGerusalemme

in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche!
ShalomGerusalemme

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
ShalomGerusalemme

quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
ShalomGerusalemme

poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?

[20] @ my YHWH - I do not think that, in the House of #Rothschild, #Spa, #Arab LEague, #NSA, #UN, #IMF, #FED, #ECB, #NWO, #tower of #babel, the #synagogue of Satan, today will one day be happier than others! .. and, the fault is all, of witches voodoo, and, high priests 666, which are incompetent, and incompetent ! ... now, they are downgraded, to do porn actors ! ie, halloween holliwood. lol.

@my YHWH. --- Yes it's true! Satan is the worst, fucking in the ass, that, #Bush, Rothschild, and the #Arab #League could take! if, one is made, a Freemason, Satanist, a Pharisee, Islamist, Communist, and then, is he who ends up on the cross, because of Unius REI ? then, lol. lol . then, lol. where is the fun, for him?, though, that poor wretch, waiting for him, too, the endless torments of hell? lol .  Argasidae, Spa, 666, IMF, FED, ECB, #Herman #Van #Rompuy, 322, #Merkel, 666, #Rothschild, #Enlightened, the #Pharisee, #masonic #system, #esoteric #agenda, .... one only adams family shit


giovedì 26 dicembre 2013


Algeria
La communauté chrétienne d'Alger célèbre Noël: l'Archevêque Bader appelle à la "paix" et à "la tolérance" dans le monde

Le Temps d'Algérie

La communauté chrétienne d'Alger a célébré mercredi matin la fête de Noël à travers la principale messe officiée à la Cathédrale du Sacré-Cœur, par l'archevêque Ghaleb Bader, qui a axé son homélie autour des valeurs de "paix" et de "tolérance" dans le monde. (...) 

giovedì 28 novembre 2013


Algeria
Tibéhirine: Alger donne son feu vert pour l'exhumation des moines assassinés
   
Le Figaro

(Christophe Cornevin) Le juge Trévidic pourrait se rendre fin février ou début mars en Algérie avec une équipe d'experts français pour procéder à l'autopsie des crânes des religieux assassinés. En revanche, il ne pourra assister à l'audition d'une vingtaine de témoins cités (...)

domenica 17 novembre 2013


Algeria
Algeria, restaurata la Basilica di Sant'Agostino a Ippona. Mons. Desfarges: presenti per servire

Radio Vaticana

E’ stata restaurata grazie al contributo di istituzioni di diverse nazionalità, di organismi religiosi e di gente comune. La Basilica di Sant’Agostino di Annaba, l’antica Ippona, in Algeria, ha una luce nuova ora che i lavori, iniziati circa tre anni fa, sono terminati. All’inaugurazione, (...)

martedì 5 novembre 2013


“La Croix” - Rassegna "Fine settimana"
(Intervista a Armand Veilleux, a cura di Flore Thomasset) Il giudice Marc Trévidic dovrebbe essere autorizzato a recarsi in Algeria a metà novembre per una riunione preparatoria alla sua inchiesta sulla morte dei sette monaci. Padre Armand Veilleux, procuratore (...)

lunedì 21 ottobre 2013


L'Osservatore Romano
«Un edificio simbolo dei legami fra le religioni» che «deve restare al servizio del dialogo fra le due rive del Mediterraneo» e che il restauro ha ora restituito all’antico «splendore»: parole del vescovo di Constantine et Hippone, Paul Desfarger, che sabato sera ha salutato, dopo quasi tre anni di lavori, la riapertura al pubblico della basilica di Sant’Agostino ad Annaba, l’antica Ippona, sulla costa algerina.

sabato 19 ottobre 2013


Algeria
Inauguration de la basilique d’Hippone à Annaba (Algérie)

La Croix

La basilique de Saint-Augustin à Annaba, ex-cité antique d'Hippone, dans l'ouest de l'Algérie a été inaugurée samedi 19 octobre en présence de responsables algériens et français, au terme d'un chantier de plus de deux ans et demi qui a coûté près de cinq millions d'euros.  (...)

Algeria
Algérie. La basilique Saint Augustin de Annaba restaurée sera rouverte au public, ce samedi

maghrebemergent.com

Le président du Conseil de la nation, Abdelkader Bensalah, représentera samedi le président de la République, Abdelaziz Bouteflika, à la cérémonie d’inauguration de la basilique Saint-Augustin d’Annaba, après sa restauration qui a duré 32 mois, a-t-on appris vendredi du conseil. (...) 

martedì 15 ottobre 2013


Africa
Communiqué final de la Conférence des Évêques de la Région Nord de l'Afrique (CERNA)
   
France-Catholique

La Conférence des Evêques de la Région Nord de l’Afrique (CERNA) s’est réunie à Rome du 6 au 9 octobre 2013. Y ont pris part les évêques et leurs collaborateurs ainsi que le préfet apostolique de Laayoune, à l’exception de Mgr Santiago Agrelo Martinez, archevêque  (...)

lunedì 2 settembre 2013


Algeria
La Chiesa in Nord Africa solidale con quella del Levante
   
Fides

I cattolici che vivono in Nord Africa hanno ben accolto l’invito al digiuno e alla preghiera per la pace in Siria lanciato dall’Arcivescovo di Tunisi, Mons. Ilario Antoniazzi, e dal Vescovo di Costantina, Paul Desfarges, poco prima dell’indizione da parte di Papa Francesco di (...) 

lunedì 29 luglio 2013


(a cura Redazione "Il sismografo")
SON EXCELLENCE MONSIEUR ABDELAZIZ BOUTEFLIKA
PRESIDENT DE LA REPUBLIQUE ALGERIENNE DEMOCRATIQUE ET POPULAIRE ALGER
TANDIS QU’AU RETOUR DE MA VISITE PASTORALE AU BRESIL, JE SURVOLE A NOUVEAU LE TERRITOIRE DE L’ALGERIE POUR REJOINDRE ROME, JE DESIRE SALUER VOTRE EXCELLENCE ET TOUS LES HABITANTS DE L’ALGERIE, DEMANDANT AU TOUT-PUISSANT D’ACCORDER A VOTRE PAYS PROSPERITE HUMAINE ET SPIRITUELLE ET DE LE COMBLER DE SES BENEDICTIONS.
FRANCISCUS PP.

lunedì 22 luglio 2013


L'aereo papale verso il Brasile sorvola lo spazio aereo di tre Paesi africani: Algeria, Mauritania e Senegal.
SON EXCELLENCE MONSIEUR ABDELAZIZ BOUTEFLIKA
PRESIDENT DE LA REPUBLIQUE ALGERIENNE DEMOCRATIQUE ET POPULAIRE       ALGER
ALORS QUE JE SURVOLE LE TERRITOIRE DE L’ALGERIE POUR ME RENDRE EN VISITE PASTORALE AU BRESIL, A L’OCCASION DE LA 28EME JOURNEE MONDIALE DE LA JEUNESSE, JE SUIS HEUREUX DE SALUER VOTRE EXCELLENCE ET DE LUI ADRESSER LES VŒUX CORDIAUX QUE JE FORME POUR VOUS ET POUR TOUS LES HABITANTS DE L’ALGERIE, INVOQUANT DE GRAND CŒUR SUR TOUS L’ABONDANCE DES BENEDICTIONS DIVINES.
FRANCISCUS PP

mercoledì 19 giugno 2013


Francia
Tibéhirine: les familles des moines écrivent à François Hollande
Le Figaro
(Christophe Cornevin) Rebondissement dans l'assassinat des moines de Tibéhirine, enlevés dans leur monastère dans la nuit du 26 au 27 mars 1996 avant que leurs têtes soient retrouvées deux mois plus tard sur le bord d'une route de montagne. Déplorant (...)

venerdì 31 maggio 2013


“Le Monde”- Rassegna "Fine settimana"
(Collectif) Il 23 aprile, un attentato con autobomba contro l'ambasciata francese in Libia ha ferito due gendarmi francesi. Per questo c'è stata l'apertura immediata di un'inchiesta da parte della sezione antiterrorismo del tribunale di Parigi, conformemente alla dottrina (...)

martedì 21 maggio 2013


Marocco
21 maggio : memoria dei 7 Trappisti martiri di Tibhirine
Ora pro Siria
(Sr. Patrizia) La piccola comunità di N. S. dell’Atlas, a Midelt, in Marocco, quattro fratelli dell’Ordine Cistercense della Stretta Osservanza (detto dei “Trappisti”), e due postulanti, arrivati proprio dopo aver visto il film, è l’erede di quella di Tibhirine, trasferitasi, dopo quei (...)

giovedì 21 febbraio 2013


al-monitor.com
(Khaled Boudieh Translated from El-Khabar) The independent National Council of Imams and the employees of religious affairs held Religious Affairs Minister Abu Abdullah Ghoulam Allah responsible for the debate about Salafism  in Algeria. He was asked to state (...)

sabato 9 febbraio 2013


Algeria
Nasce la Lega degli Ulema del Sahel contro il fondamentalismo
Vatican Insider
(Giorgio Bernardelli) Per contrastare l’avanzata salafita e la deriva della Primavera araba a partire dal caso tunisino -- L'intervento francese in Mali e il sanguinoso assalto agli impianti di Im Amenas nel Sahara Algerino, l’uccisione del leader dell’opposizione in Tunisia (...)

domenica 3 febbraio 2013


Africa
La ligue des oulémas du Sahel est née
Le Temps d'Algérie
Les travaux du congrès constitutif de la ligue des oulémas, prêcheurs et imams des pays du Sahel ont démarré hier à Alger pour une durée de deux jours. Ces travaux, présidés par cheikh Boureima Abdou Daoud, imam prêcheur et conseiller du Premier ministre nigérien, (...)

“Avvenire”- Rassegna "Fine settimana"
(Anna Pozzi) «Ci sono fratelli a cui è chiesto di testimoniare con il dono della loro vita e altri ai quali viene domandato di testimoniare attraverso le loro vite». Sono le parole della badessa di un monastero rivolte a frère Jean-Pierre Schumacher, uno dei due monaci trappisti (...)

venerdì 25 gennaio 2013


Algeria
Ordination de Mgr Vesco à Oran
Eglise catholique en France
Archevêque de Lyon, le cardinal Philippe Barbarin est aujourd'hui à Oran (Algérie), pour présider l'ordination épiscopale du Père Jean-Paul Vesco. Le dominicain lyonnais a été nommé évêque d'Oran par le pape Benoît XVI le 1er décembre 2012. (...)

lunedì 21 gennaio 2013


Francia
Islamisti isolati. Mons. Michele Dubost: ''Dimostrare che è possibile vivere insieme''
SIR
Mentre proseguono i raid aerei francesi sulle principali città del Nord del Mali, più a Nord, oltre il confine algerino, gruppi di jihadisti armati hanno assaltato un giacimento petrolifero gestito dalla compagnia britannica Bp. Oggi, in Algeria si cerca di stilare l’esatto bilancio (...)

sabato 1 febbraio 2014


Agência Ecclesia
A imagem peregrina de Nossa Senhora de Fátima está, pela primeira vez, a realizar um périplo pela Albânia, a pedido do presidente da Conferência Episcopal Albanesa. A peregrinação iniciou a 18 de janeiro para “colocar sob a proteção de Maria o mundo (...)

mercoledì 27 novembre 2013


Albania
Iniziativa costituzionale. Vescovi preoccupati: l'Albania corre per il matrimonio gay
   
SIR

(Vincenzo Corrado) L'avvocato del popolo, Igli Totozani: "Deve diventare il primo Paese nei Balcani". Ipotizzati cambiamenti al Codice della famiglia. Dai presuli un appello ai parlamentari: "Non dobbiamo sbagliare pensando che l'approvazione di una legge a (...)

venerdì 11 ottobre 2013


L'Osservatore Romano
In vent’anni più di un milione di persone, quasi una su tre, sono state aiutate almeno una volta per superare situazioni di povertà: lo ha reso noto il direttore generale di Caritas Albania, Albert P. Nikolla, alla vigilia delle celebrazioni per il ventennale di fondazione dell’organismo caritativo della Chiesa cattolica nel Paese delle aquile. L’11 ottobre è infatti in programma una “conferenza dei donatori” che hanno sostenuto la Caritas locale.

giovedì 29 agosto 2013


L'Osservatore Romano
Non accennano a placarsi le polemiche per la vicenda di Përmet, paese nel sud dell’Albania dove è esploso un conflitto tra la comunità ortodossa e le autorità municipali per la proprietà di un sito a lungo utilizzato dalla Chiesa per le proprie liturgie. Se non saranno tutelati i diritti delle minoranze etniche e religiose, potrebbe essere addirittura a rischio il processo di adesione dell’Albania all’Unione europea.

venerdì 23 agosto 2013


L'Osservatore Romano
Una disputa su un edificio religioso sta alimentando un clima di tensione in Albania, dove risiede una piccola comunità greco ortodossa. L’edificio è quello della chiesa di Santa Maria che si trova a Përmet. I greci ortodossi reclamano la restituzione della proprietà dopo che una sentenza del Tribunale Costituzionale del 2002 l’ha assegnato al locale municipio.

mercoledì 21 agosto 2013


Albania
Grecia y Albania se enfrentan por el control de una iglesia en Përmet
   
EFE - La Vanguardia

El enfrentamiento por el control de una iglesia entre la minoría ortodoxa griega y las autoridades en el sur de Albania ha tensado las relaciones entre Atenas y Tirana. Durante la pasada noche, guardias de seguridad privada retomaron el control de la iglesia de (...)

venerdì 9 agosto 2013


Albania
Albania, piccoli passi nella fede

Vatican Insider
(Luciano Zanardini) A due passi dall’Europa, ma la vicinanza fisica non dice molto di un Paese ancora lontano da tutti gli altri. L’Albania deve fare i conti con una povertà di base che la relega a fanalino di coda della zona del Mediterraneo. Qui gioca un ruolo significativo (...)

martedì 18 giugno 2013


Albania
Elezioni, ma senza svolta. Appello dei vescovi al voto nelle elezioni del 23 giugno
SIR
(Vincenzo Corrado) Appello dei vescovi al voto nelle elezioni del 23 giugno "come occasione di partecipazione attiva alla vita pubblica del Paese". Albert P. Nikolla, portavoce dei vescovi: "Penso che sia i partiti di destra sia quelli di sinistra sono ancora schiavi di una mentalità (...)

sabato 8 giugno 2013


Vaticano
Udienza agli studenti delle scuole gestite dai Gesuiti in Italia e Albania. Discorso del Santo Padre.  Testo del Santo Padre a braccio e dialogo con i presenti (7 giugno 2013)
Sala stampa Santa Sede
Alle ore 11.45 di questa mattina, nell’Aula Paolo VI, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza gli Studenti delle Scuole gestite dai Gesuiti in Italia e in Albania, con i loro insegnanti e genitori. Presenti all’incontro anche numerosi ex-alunni, rappresentanti dei movimenti (...)

mercoledì 5 giugno 2013


Europa Press
El Papa Francisco se encontrará este viernes en el Aula Pablo VI del Vaticano con cerca de 9.000 alumnos, exalumnos, familiares y personal de las escuelas de la Compañía de Jesús de Italia y Albania.  Antes, a las 10,30 horas representantes de cada colegio protagonizarán (...)

Vaticano
El Papa Francisco se encontrará este viernes en el Vaticano con alumnos, exalumnos y familias de escuelas jesuitas
EuropaPress
El Papa Francisco se encontrará este viernes en el Aula Pablo VI del Vaticano con cerca de 9.000 alumnos, exalumnos, familiares y personal de las escuelas de la Compañía de Jesús de Italia y Albania. Antes, a las 10,30 horas representantes de cada colegio protagonizarán (...)

lunedì 3 giugno 2013


Vaticano
Papa Francesco: il 7 giugno incontrerà le scuole dei Gesuiti in Italia e Albania
SIR
Circa 9mila alunni, ex alunni, famiglie e personale delle scuole di Italia e Albania arriveranno in Vaticano, il 7 giugno, per partecipare all’incontro con Papa Francesco in Aula Paolo VI. L’evento sarà presentato il 6 giugno, alle ore 10, alla Radio Vaticana  (...)

martedì 28 maggio 2013


Radio Vaticana
La discriminazione nei confronti dei cristiani “deve essere considerata una grave minaccia all’intera società” e va combattuta come si fa “con l’antisemitismo e l’islamofobia”. Lo ha affermato nei giorni scorsi a Tirana, in Albania, il vescovo Mario Toso, segretario del (...)

Europa
Intervento della Santa Sede a Tirana. Difendere i diritti dei cristiani nella zona dell’Osce contro la discriminazione (traduzione in  italiano)
L'Osservatore Romano
Pubblichiamo in una nostra traduzione l’intervento pronunciato, a Tirana, in Albania, il 21 maggio dal vescovo Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, alla Conferenza d’alto livello sulla tolleranza e la non discriminazione (anche in relazione all’educazione dei giovani alla tolleranza e alla non discriminazione nel contesto dei diritti umani) promossa dall’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (Osce). Seconda seduta plenaria: Combattere l’intolleranza e la discriminazione nei confronti dei cristiani e dei membri di altre religioni (21-22 maggio 2013).

lunedì 27 maggio 2013


Vaticano
La Santa Sede all’OSCE: “Vanno combattute le discriminazioni contro i cristiani”
Korazym
(Andrea Gagliarducci) C’è una “linea tagliente” che segna il confine tra il credo religioso e la pratica religiosa. È la denuncia dell’arcivescovo Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, intervenuto alla Conferenza di Alto Livello sulla Tolleranza (...)

Vaticano
Statement of the Holy See as delivered by Msgr. Mario Toso at the High-level Conference on tolerance and non-discrimination (including human rights youth education). Tirania, Albania 21-22 may
OSCE
At the last High - Level Conference on tolerance and non - discrimination, held three years ago in Astana, the participating States commit ted, inter alia , to counter prejudice, discrimination, in tolerance, and violence against Christians and members of other religions (...)

venerdì 24 maggio 2013


Albania
Elezioni in Albania. Irrompono i vescovi: no ai voti comprati o estorti
SIR
Dai presuli un forte richiamo alla difesa dei ''valori umani più elevati: i diritti inviolabili della vita, la famiglia e la morale, pietra fondamentale per una società sana''. Rammarico per il mancato riconoscimento dello ''status di candidato all'Unione europea''. Il futuro dell'Albania, ribadiscono, ''è quello europeo''. Il parere di due opinionisti (...)

giovedì 23 maggio 2013


Agência Ecclesia
O combate à intolerância religiosa é tema em destaque numa conferência que a Organização para a Segurança e Cooperação na Europa (OSCE) está a promover em Tirana, na Albânia. Segundo um comunicado publicado por aquele organismo através da internet, (...)

venerdì 17 maggio 2013


Albania
Appello dei vescovi per le votazioni generali del 23 giugno
SIR
Un appello a “prendere parte alle elezioni come occasione di partecipazione attiva alla vita pubblica del Paese”. Lo rivolgono i vescovi albanesi “ai cattolici e a tutti gli uomini di buona volontà”, in un messaggio in occasione delle votazioni generali che si svolgeranno nel Paese (...)

martedì 7 maggio 2013


Albania
WCC general secretary expresses concern over Albania Census
WCC
The WCC general secretary Rev. Dr Olav Fykse Tveit has expressed concern at the methodology and results of the Albania Census 2011. He has raised questions in regard to the reliability of the process which, he said, has implications for the rights of religious  (...)

Sua SANTITà BENEDETTO XVI, grazie, per avere aderito, con entusiasmo, al mio staff!
la gioia? è reciproca! http://ilsismografo.blogspot.it
ShoahTolosaVsIMFnaz

4 February, 13:24 [ all satanists Illuminati, Rothschild, Bildenberg, masonic system, gay cult, evolution is religion, Imf, BCE, IMF, FED, Spa, Gmos, morgellons, ecc.. Big Brother, 666, microchip, Bush 322, Kerry, human animals. END! ] Human-animal hybrids, disasters in the making. © Flickr.com/lunar caustic/cc-by
Scientists worldwide are creating bizarre human-animal hybrids that could wreak havoc on society. In the past ten years alone, unforgettable advances in the field of genetic modifications have left researchers and on-lookers stunned.
Nowadays, it is possible for a couple of university-age students to concoct new life forms in the comfort of their own basement. Regrettably so, laws have not been able to keep up with the pace at which scientists have been toying around with their creations. In turn, the entities being created are not at all illegal but by all means could pose a risk to society by and large. There is no telling what may happen if these life forms are allowed to mate. Still, eagerness can be seen in the eyes and minds of scientists on a global level just waiting to unleash their next creation to the world, that all seemed liked fantasy just a short time ago. To give a concrete example, scientists have made mice with an artificial human chromosome “in every cell of their bodies”. Such an act is being praised as a “breakthrough” which may lead to different cures for a wide scope of disease. As reported by Lifenews.com, University of Wisconsin researchers have had much success by transferring cells from human embryos into the brains of mice. These very cells began to grow, and in time made the mice more intelligent.
The mice showed that they were able to solve a simple maze and learn conditioning signals at a more enhanced level than if compared to before their transformation. Critics are quick to question whether a practice of injecting parts of humans in animals carries more benefits than risks.
Even now it is apparent that growing human organs inside of animals is not science fiction, but pure reality. Japanese scientists have started using pigs to grow human organs inside of them. The entire growth process takes up to 12 months to complete. Their main goal is to add onto the amount of organs available for medical procedures according to an Infowars.com write up about the topic. However, this is no basement operation as the Japanese government is figuring out guidelines for the embryonic research initiative.
Thetruthwins.com is quick to point out that once a human organ has begun to grow inside of a pig, that pig is no longer 100 percent pig. If that can be said to be true, then the human organ that grows inside of the pig cannot be perceived as 100 percent human after it developed inside of another animal. Recipients of such organs will be letting human-animal hybrid parts be put inside their bodies. The consequences of creating such hybrids could pose a hazard to communities near and far. However, the perhaps more unsettling part is realizing that it is not known what is to be predicted should the hybrids become uncontrollable. What is even more daunting is that most countries do not have laws against creations of this kind, leading people to produce these entities freely. Additionally, no punishment is set in place should the living thing become a walking disaster. It is believed that genetically tweaking animals to grow human parts is just another way of corrupting nature. Back in 2011, the Daily Mail reported on UK scientists creating “more than 150” human-animal hybrid embryos and very few readers got upset over this. Other examples have been noted of in a Slate article, such as packs of humanized-milk producing goats, an anal sphincter being placed into a mouse, and doctors constructing a human immune system made for animals. Still, these are just the projects that are known about. There may be other experiments underway that are off the radar. Human-animals hybrids are possible, but it leaves people debating on whether the benefits truly outweigh the risks involved. Voice of Russia, Thetruthwins.com, Lifenews.com, Infowars.
ShoahTolosaVsIMFnaz

Putin, RUSSIA, in ogni modo, tu non sei nella posizione, di potermi rifiutare qualcosa! Io pretendo, che, tutte le Nazioni del mondo, mettano in quarantena: la LEGA ARABA, dei nazisti ONU, assassini seriali senza reciprocità! la LEGA ARABA, deve essere isolata, e deve uscire, da ogni equilibrio geopolitico, il suo gioco criminale, è troppo sporco!
yitzhak kaduri
Emma Bonino Bildenberg [] ma, cosa ha fatto l'Italia, di male, alla India, per essere odiata, dalla India, in questo modo?

RUSSIA [ troppo ipocrita, è la tua posizione. Tu hai una patria, perché tutti gli ebrei del mondo, non devono avere, una loro patria, anche? se, i farisei anglo-americani non veranno costretti, a rientrare, con, le buone, o, con, le cattive?, la guera mondiale non potrà essere evitaat!] 8 febbraio 2014, 04:33. La Russia esorta Israele a non fare passi unilaterali “Mosca è preoccupata dei piani israeliani che toccano i problemi delicati come gli abitati ebraici e lo status di Gerusalemme”, si dice nel commento diffuso venerdì dal Ministero degli Esteri russo.
Il 5 febbraio le autorità israeliane hanno approvato la costruzione di 558 abitazioni nella parte orientale (araba) di Gerusalemme.
“È Importante trattenersi dal compiere passi unilaterali che influenzano negativamente il corso dei negoziati palestinesi-israeliani e che prevedono risultati”, è sottolineato nel commento del Ministero degli Esteri russo.

Ibridi tra esseri umani e animali sono una catastrofe dei nostri giorni

Ibridi tra esseri umani e animali sono una catastrofe dei nostri giorni

Gli scienziati in diversi paesi stanno creando fantasiosi ibridi tra esseri umani e animali che possono seminare il panico nella società. Soltanto negli ultimi 10 anni il progresso nel campo dell'ingegneria genetica ha sbalordito gli scienziati e i semplici osservatori.

Oggi la creazione delle nuove forme di vita è a portata di mano perfino per gli studenti a casa. Le leggi non fanno in tempo a seguire i giochi degli scienziati. Tuttavia gli scienziati di tutto il mondo aspettano soltanto il momento opportuno per svelare al mondo la loro nuova creatura – scoprire ciò che fino a poco tempo fa sembrava una pura fantasia.
Nello stesso tempo queste nuove forme di vita non sono illegali, ma possono rappresentare un pericolo per la società. E' impossibile prevedere ciò che accadrà se cominceranno a moltiplicarsi.
A modo d'esempio si può citare il seguente caso: gli scienziati hanno creato topi con cromosoma umano artificiale. Ciò è considerato come uno sfondamento che potrebbe portare a nuove forme di cura di una serie di malattie. Secondo Lifenews.com, gli scienziati dell' University of Wisconsin hanno raggiunto grande successo nel trapianto delle cellule del feto umano nel cervello dei topi. Le cellule sono cresciute rendendo i topi più intelligenti con il passare del tempo. Questi topi possono uscire dal labirinto e imparare segnali convenzionali più presto rispetto a prima del trapianto.
Sorge la domanda: la pratica del trapianto dei tessuti umani agli animali porta più vantaggi che rischi? Già oggi è evidente che la crescita dei tessuti umani all'interno degli animali non è più fantascienza, ma una pura realtà. Gli scienziati giapponesi hanno iniziato a utilizzare porcellini per far crescere organi umani, ciò che impiega circa un anno.
Secondo Infowars.com, in questo caso lo scopo principale è di aumentare la quantità degli organi disponibili per scopi medici. Il governo giapponese però pone anche altri compiti: in questo momento sta preparando decreti che permettono di avviare le ricerche legate agli embrioni.
Thetruthwins.com fa notare che se un organo umano comincia a crescere all'interno di un porcellino non è più il porcellino al 100 percento. L'organo umano invece, cresciuto all'interno di un porcellino, non può essere considerato dopo l'organo umano al 100 percento. I destinatari di questi organi dovranno dare il loro consenso all'introduzione degli organi ibridi umani e animali nel loro corpi.
Le conseguenze della creazione degli ibridi possono rappresentare il pericolo della società sia ora sia nel futuro, ma il pericolo principale sta nell'impossibilità di prevedere le conseguenze della perdita di controllo su simili ibridi.
E' ancora più allarmante che la maggioranza dei paesi non abbia le leggi che limitano la creazione di simili colture ciò che permette di produrle al di fuori di ogni controllo. Anzi, non è prevista alcuna punizione se la creatura viva danneggia la comunità.
Esiste l'opinione che gli animali usati per la crescita all'interno di loro degli organi umani rappresentano una delle vie per la distruzione della natura. Nel 2011 Daily Mail ha pubblicato la notizia che scienziati britannici hanno creato più di 150 embrioni ibridi tra l'uomo e l'animale, ma i lettore non sono rimasti preoccupati.
Altri esempi sono stati citati dalla rivista Slate: capri che danno il latte umano, la struttura anatomica anale introdotta nei topi e i dottori che creano il sistema immune umano per gli animali. E sono soltanto i progetti di cui sappiamo. Probabilmente esistono anche gli altri. L'ibrido tra l'uomo e l'animale sono possibili, ma la discussione se i vantaggi saranno superiori ai rischi potenziali continua ancora.
Fonti: La Voce della Russia, Thetruthwins.com, Lifenews.com, Infowars.com