blasphemy Pakistan Penal Code

my ISRAELE ] io sono sconvolto dall'odio satanico e anticristiano che: 1. farisei massoni Talmud SpA Fmi NWO, LA USURA BANCARIA INTERNAZIONALE CHE HA RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA AI POPOLI, CHE, PER QUESTO SONO STATI INDEBITATI E SONO STATI PRIVATI DELLA LORO SOVRANITà POLITICA. 2. Salafiti Corano Sharia Califfato mondiale, 3. la ideologia del GENDER che impone la virtù raccapricciante di ogni perversione sessuale, l'abominio dei sodomiti, 4. gli atei massoni, che si riconoscono per la teoria della evoluzione, così assurda e irrazionale da essere diventato un credo religioso dogmatico 5. ecc.. tutti loro hanno diffuso nel mondo, l'odio contro i santi di Dio: i martiri cristiani! QUANDO SI DICE CHE DIO JHWH è AMORE, SI DICE UN suo  specifico NOME: "AMORE", CHE è ANCHE, un fondamentale ATTRIBUTO DI DIO! ecco perché, chi odia o danneggia persone pacifiche, che, loro camminano sulla via della virtù, questi criminali seguaci del demonio non potranno mai entrare nel Regno di Dio! c'è una caratteristica fondamentale ed universale per i veri adoratori di Dio: "rinnegare le opere egoiste della carne: lussuria, avidità, sete di potere, e vivere per le esigenze dello spirito santo" tutti coloro che mettono a morte l'uomo carnale: bramoso di vizi e peccati, hanno un chiaro obiettivo spirituale, e sono uomini spirituali che vivono per glorificare l'amore di Dio! Al di fuori di questa logica nessuno potrà salvare se stesso dal fuoco dell'inferno! Anche perché, soltanto la amicizia personale con Dio (Giustizia, Verità Amore universale fatte azione politica) è salvifica, infatti nessuna pratica religiosa(tradizioni, culto) può essere salvifica. La mancanza di amore universale, e di giustizia operativa (ogni uomo è mio fratello, ogni vita è sacra), svuota di ogni significato salvifico qualsiasi cosa!


my ISRAELE ] circa la galassia jihadista, tutti possono osservare l'ovvio: cioè, la Galassia Jihadista sharia, essa fa gli interessi imperialistici e geopolitici della LEGA ARABA sharia, IL PEGGIORE NAZISMO DELLA STORIA. Quindi è soltanto una truffa l'impegno della Comunità internazionale per contrastare il terrorismo islamico! Coloro che non condannano il nazismo omicida della sharia nella LEGA ARABA, sono di fatto i complici e i diffusori della galassia jihadista, che ha strutture, finanziamenti, logistica internazionale islamica, che soltanto le Nazioni complici possono offrire loro! Questa congiura: USA Saudita Turca, finirà necessariamente in tragedia! Sono loro che in Siria ed IRaq a vario titolo hanno portato i ribelli, che hanno la ideologia del genocidio di ogni diversità del credo sunnita wahhabita! ecco perché ogni islamico è un terrorista! E LA SPREGIUDICATEZZA CRIMINALE DI QUESTA POLITICA A GUIDA SAUDITA, OCI ONU LEGA ARABA, è COSì SPREGIUDICATA CHE STA METTENDO IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DI UNA RELIGIONE POTENZIALMENTE POSITIVA COME L'ISLAM A LIVELLO MONDIALE. perché sono gli islamici che hanno deciso di fare dell'Islam un satanismo senza speranza di redenzione! ECCO PERCHé PRESTO CI TROVEREMO DI FRONTE AD UN BIVIO: "O LA VITA DELL'ISLAM" OPPURE "LA VITA DI TUTTO IL GENERE UMANO!"

TSIPRAS? MEGLIO PER LUI CHE NON FOSSE MAI NATO! LUI HA TRADITO LA SOVRANITà COSTITUZIONALE, TUTTO QUELLO CHE DI PIù SACRO SI POTEVA TRADIRE!

ABU ANTAR (sciita agente segreto, che ha fatto l'amico con i sacerdoti di satana e il mio nemico) mi calunniò dicendo: "Unius Rei for happy shabbos goyim‏!" ] risposta [ no! io sono soltanto me stesso! IO SONO IL NEMICO DI OGNI GEOPOLITICA E DI OGNI IMPERIALISMO, CHI ASCOLTA LA MIA VOCE VIVRà FELICE, E POTRà RIOTTENERE LA SUA PROSPERITà, E LA SUA LIBERTà POLITICA, COSì SARà IN TUTTO IL MONDO, PERCHé IO SONO UN UOMO SOVRANAMENTE LIBERO: IO SONO UNIUS REI SUL MONDO! IO NON POSSO SOFFOCARE IL SANGUE INNOCENTE! MENTRE L'IPOCRITA E IL BUGIARDO SONO GLI ASSASSINI!



Ottobre 16, 2013 Leone Grotti
La testimonianza di padre Aurelio Gazzera, missionario attaccato dieci giorni fa a colpi di arma da fuoco: «Loro sono filo-musulmani e quando si vendicano, lo fanno sui cristiani»
Saccheggi, ruberie, rapimenti, torture. Le violenze dei ribelli Seleka, che vanno avanti senza sosta dal colpo di Stato del 24 marzo scorso, rischiano di far piombare il Centrafrica in un vortice di «scontri settari tra cristiani e musulmani». A raccontare la situazione del secondo paese più povero del mondo a tempi.it è il missionario padre Aurelio Gazzera, che pochi giorni fa è stato attaccato a colpi di arma da fuoco dai Seleka mentre si trovava nella sua auto.
Il nuovo governo ha detto che i ribelli sarebbero stati disarmati.
Nessun ribelle è stato disarmato, qualche tentativo è stato fatto ma hanno armi dappertutto. Dieci giorni fa mi hanno sparato all’uscita di Bangui, quindi la situazione non è affatto sotto controllo.
Si legge di scontri anche tra cristiani e musulmani.
Sta crescendo un movimento di scontento e di disperati che reagiscono in modo violento a tutti questi attacchi e soprusi. Spesso qualcuno colpisce i musulmani, perché loro in genere sono stati protetti dai ribelli mentre i cristiani sono stati attaccati, quindi c’è il rischio che cresca la tensione interreligiosa. Come a Garga.
Cos’è successo a Garga?
Dei disperati che non ne possono più di violenze e furti si sono ribellati e hanno ucciso alcuni musulmani e alcuni ribelli della zona, ricca di miniere d’oro e quindi molto controllata dai Seleka, che sono qui solo per rubare. I ribelli si sono poi vendicati e secondo testimoni che ho sentito hanno ucciso almeno 40 persone, ma forse le vittime arrivano a 100. Purtroppo i Seleka sono filo-musulmani e quando devono vendicarsi colpiscono soprattutto i cristiani. Ma questo succede dappertutto.
Ci sono stati scontri anche a Herba.
Sì, la cosa positiva è che lì non ci sono scontri settari. È accaduto che un allevatore, che si è unito ai ribelli, è entrato nel villaggio e ha preteso soldi da un giovane, che non gli doveva niente. Il giovane è stato ucciso, la gente del posto ha protestato e in cambio i ribelli hanno ferito due persone, derubato le case del villaggio e poi ne hanno bruciate duecento. Su un totale di circa trecento case.
È vero che i cittadini hanno formato dei gruppi di auto-difesa?
Sì, c’è qualcosa ma sono pochissimi. Questi ribelli dovrebbero preoccuparsi perché la gente non ne può più, se fossero intelligenti si darebbero una calmata ma non capiscono niente e continuano a rapire le persone, torturarle e derubarle. La settimana scorsa si è verificato uno dei casi più gravi proprio a Bozoum, dove mi trovo io.
Può raccontare cosa è accaduto?
Un certo Assan ha accusato Yatere Patrick, un ventenne che di lavoro ripara moto, di avergli rubato la moto. L’uomo ha fatto intervenire la Seleka, che ha arrestato Patrick e i suoi due fratelli e li ha imprigionati dal 29 settembre fino al 6 ottobre. In questa settimana sono stati torturati (vedi foto a fianco), legati e picchiati. Uno di loro ora non muove più il braccio sinistro. Per essere liberati hanno dovuto pagare 150 euro. Poi si è scoperto che la moto l’aveva rubata qualcun altro. Il problema è che i ribelli non sono controllabili.
Il governo non riesce a fare niente?
No, è assolutamente inadeguato, non hanno nessun contatto con la realtà. Quando mi hanno sparato a Bangui, sono andato a incontrare il ministro della Sicurezza e questo, invece di scusarsi per il comportamento dei ribelli, mi ha accusato di averli provocati. La gente che è in questo governo vuole solo sbarcare il lunario e passa da un governo all’altro per guadagnare soldi.
Le chiese e le diocesi vengono ancora assaltate?
Nell’ultimo mese ci sono stati due attacchi. Ora invece niente. La situazione però resta fragile anche se qualcuno dei ribelli inizia a capire che prima o poi la storia girerà in un altro senso e che quindi è meglio se se ne vanno.
@LeoneGrotti
centrafrica
Leggi di Più: Centrafrica, saccheggi e torture dai ribelli Seleka | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

lorenzo scarola
21

[88]@Benedetto XVI -- proprio perché umani, Adamo ed Eva, cioè, tutti noi, dovevamo dipendere da Dio, per la conoscenza soprannaturale del male, e per la conoscenza divina del bene.. quindi, tutti noi insieme ad Adamo ed Eva, siamo stati presi, da un sentimento di Gelosia... ed abbiamo costretto Dio, a dimostrare a noi: "fino a qual punto, tu mi ami?" ovvero: "perché non condividi, con me, la tua divinità?" Quindi, per amore di gelosia, di amore, come Lucifero, anche, tutti noi tutti, abbiamo tradito, nel Paradiso Terrestre, JHWH, personalmente, per essere decaduti, tutti noi terrestri dalla nostra celeste natura! ma, invece, di essere subito buttati nell'inferno, noi abbiamo avuto dalla misericordia di Dio, la possibilità di poter ricevere i," tempi supplementari ", in questa valle di lacrime. in questi momenti terreni, terrestri, noi possiamo riscattare la nostra anima dall'inferno, passando attraverso, la grande tribolazione, perché, questo mondo, è caaduto sotto il controllo, dominio, di demoni farisei, massoni, comunisti, ed islamici, ecc..

lorenzo scarola
21

[87]@Benedetto XVI --- cosa significa questa parola di Dio? ["Mangia liberamente di tutti gli alberi del giardino, ma non mangiare dell'albero della conoscenza del bene e del male, perché nel giorno in cui ne mangerai di certo morirai!" Genesi 2, 16-17 "O Adamo, abita tu e la tua compagna, questo giardino e mangiatene abbondantemente e dove volete, ma non vi avvicinate a questo albero, che non abbiate a diventare degli iniqui!" Sura 2,35. ] quindi anche Adamo, pur esserdo una umana creatura perfetta, dotato di una umana scienza infusa, non era idoneo, nella sua mente umana, immacolata a disternere tutto il male (il soprannaturale) e tutto il bene (il divino).. ecco perché, (A)Caino era l'uomo carnale (inferno), (B)Abele era l'uomo spirituale (6 paradisi: 1. solo paradiso: terrestre, in modo dottrinale, per musulmani, testimoni di Geova, più, cinque paradisi celesti, per i santi, martiri, ecc..) (C) Gesù di Betlemme l'uomo divino.. quando io in fede ho preso la mia posizione posizione sul trono di JHWH, ed io ho pagato il prezzo della fede, per questa scelta, poi, io sono diventato un uomo divino 5 anni fa.. con una difficilissima e dolorosissima, ascesi spirituale, che, è durata più di 40 anni, cioè, per uscire dall'uomo carnale, e superare lo stesso soprannaturale, uomo spirituale! tuttavia, l'uomo divino, non è più perfetto moralmente dell'uomo spirituale

lorenzo scarola
21

[86] il grande fratello google+ 666+ ha detto: "Il tuo profilo rimarrà sospeso durante la revisione. Ulteriori informazioni, circa, l'uso del nome", quindi, io sono stato costretto, ad usare il mio nome reale.. e questo, non è un problema per me, ma, in questo modo viene, apparentemente occultato, il nome del mio ministero, ma, io dico: "tutti sanno riconoscere la differenza, tra, un carbone, cioè, Rothschild, e me: Unius REI!"

lorenzo scarola
22

[85] questi sono i 10 commenti che, i satanisti di youtube CIA, hanno cancellato, su, [user/theyearinreview/discussion] [/user/israelnationaltv/discussion]
[72] @ King Saudi ARABIA --- and why I should kill you, to do, to achieve the agenda of the Pharisees, 666, Anglo -Americans, enlightened, Spa, IMF, they want to destroy all religions, raise Satanism, which is the occult religion of the Pharisees of Baal, JabullOn, at the Bohemian Grove, the owl god? So, for my determination, I decided [ [ I want you, friend ]], and, if you agree, my proposal of friendship, good! or, you want to do, of me, a dhimmi slave? then, it would be better for me to be your slave, who, for not let win Satanists! but, this is something, that YHWH would never accept, because, he has made free, all men, and does not want that, men are slaves, dhimmis, goyim, Dalits, etc..... then, we'll all go in front of the proof of death, and then we'll see who of us will survive... that is, if, survive, my love, for you and for all, that is, my virtue, or, if, will survive your wickedness!

[73] We live in times really, very dangerous! too Thieves, murderers, such as, Satanists, Pharisees, Salafis, Islamist, Freemasons, enlightened, racist, banking seigniorage, Zionists, Sharia, Communists, Buddhists, Hindus, etc... It Seems That Brought everything was over to the worst,.. That is, at the cruel murders, of innocent Christians Martyrs, who die in this way, That, They will Killed, 400 Christian martyrs, every day! But, I decided, this, i Promised to God of report all, for the better! [[[[you have prepared my heart for love, but for me this is the time to fight, and to kill, however, all murderers! then, you claim my hand into battle, amen, alleluia! ]]] tu hai preparato il mio cuore per l'amore, ma, questo è per me il tempo di combattere, e di uccidere, invece, tutti gli assassini! allora, tu sostieni la mia mano sul capo di battaglia, amen, alleluia!]]] Viviamo in tempi molto, molto pericoloso! assassini ladri, come, Satanisti, farisei, salafiti, islamici, massoni, illuminati, razzisti, signoraggio bancario, sionisti, la sharia, comunisti, buddisti, induisti, ecc,. Sembra che tutto è stato portato verso il peggio,.. Cioè, i crudeli omicidi, di innocenti martiri cristiani, che muoiono in questo modo, di che, saranno uccisi, 400 martiri cristiani, ogni giorno! Ma, ho deciso, questo, ho promesso a Dio di rapporto di tutti, per il meglio! Vivimos en tiempos muy, muy peligrosos! Satanistas, fariseos, salafistas, islamistas, masones, iluminados, racistas, banca señoreaje, sionistas, la Sharia, comunistas, budistas, hindúes, etc,. Parece que todo fue traído a la peor,.. Es decir, en los crueles asesinatos, de los mártires cristianos inocentes, que mueren de esta manera, eso, se mató, 400 mártires cristianos, todos los días! Sin embargo, decidí, esto, le prometí a Dios de todo informe, para el mejor! Nous vivons une époque vraiment très dangereux! Satanistes, pharisiens, salafistes, islamistes, francs-maçons, éclairés, racistes, banque de seigneuriage, les sionistes, à la charia, les communistes, les bouddhistes, les hindous, etc,. Il semble que tout était fini Apporté au pire,.. Autrement dit, les meurtres cruels, des martyrs chrétiens innocents qui meurent de cette façon, cela, ils seront tués, 400 martyrs chrétiens, tous les jours! Mais, j'ai décidé, cette, j'ai promis à Dieu de tout rapport, pour le mieux!
TG 24 Siria. circa un'ora fa [[@my JHWH --- Rothschild e Arabia Saudita, sono diventati le bestie, io ho cercato, di recuperare le loro anime, ma, è stato tutto inutile, perché, si sentono al sicuro!]] Dalla Scuola Giovanni il Damasceno, colpita dai terroristi (11 foto)
Tutti gli sforzi del governo non sono stati efficaci per proteggere i bambini nelle loro scuole, come vedete le finestre sono coperte al 75% dai sacchi di sabbia soprattutto dal lato Est, il lato da cui i terroristi nel sobborgo est di damasco sparano ogni giorno, in modo vagante decina di colpi di mortaio, che il 90% finiscono in quartieri residenziali sulle auto e le strade. Questo incubo lo vivono i siriani ogni giorno, perché non ci sono modi per evitarli non si possono localizzare ne prevedere, grazie ai paesi finanziatori in primis A'Saudita Qatar Turchia ed'Occidente filo Americano.

Autobomba a Aein Arab, davanti alle sede della mezzaluna rossa curda, in periferia nord di Aleppo, 11 vittime 23 feriti. #Siria
4 Takfiri comandanti dell'ISIS eliminati in periferia Lattakia (4 foto)
Foto dei quattro comandanti che sono stati uccisi negli scontri tra lo Stato islamico nell'Iraq e il Levante, e la cosiddetta brigata "immigrazione da Dio" nei pressi della località Rabia'a campagna di Lattakia, il Saudita Abu Sulaymat al-Shrouri, l'Algerino Abu Hafas el-Jazaeri, il Siriano Abu Osama El-Jezrawi e il russo Abdu El-Rahim.
Sono ancora nel loro grembiule, i bambini vittime dell'attacco
Prime immagine delle vittime dell'attacco terroristico con colpi di mortaio sul quartiere Qassa'a e BabTuma, sulla scuola Giovanni il Damasceno, e la chiesa Santa Croce, video su Youtube صور ضحايا قذائف الهاون التي اطلقها ارهابيون وسقطت في باب شرقي
[[ Siria, Sui marciapiedi di Damasco, I frutti della primavera araba. ]] Mortai su Chiesa Santa Croce, scuola Giovanni Damesceno 5 vittime. Sono 5 i bambini vittime dell'attacco terroristico con colpi di mortaio sulla scuola di Giovanni il Damasceno, e oltre 27 feriti, Siria. Siria, Diversi colpi di mortaio lanciati da terroristi contro il quartiere cristiano di Qassa'a, colpendo la scuola elementare di Giovanni il Damasceno, e la chiesa di Santa Croce, togliendo la vita a 5 studenti bambini e ferendo altri 27 di civili e bambini studenti. Il ferimento di 6 bambini nell'attacco terroristico con colpi di mortaio sulla chiesa di Santa Croce in quartiere Qassa'a a Damasco. AboDhabi: Kerry accoglie l'approvazione condizionata della coalizione a partecipare a Ginevra2 ignorando l'accordo raggiunto con la Russia. ADDIO CARI
Famiglia cristiana, Padre con i suoi 4 figli sono stati martirizzati, La mamma è in condizioni gravi, le foto che vedete sono state scattate da me, sono della famiglia Elias (Elia), prima ancora che nascessero i suoi due figli maschi.
Oggi mentre viaggiavano in auto nei pressi della località Kashkoul in periferia di Damasco, un colpo di mortaio lanciato dai terroristi figli di satana, figli di Obama, ha centrato la macchina in cui si trovava la famiglia, provocando il martirio immediato del padre con i suoi quattro figli, e ferendo gravemente la mamma che si trova ora in ospedale.
Non ci resta che pregare che Dio li accolga tra le sue braccia.
(Gergeos Elias, la bimba Nervana Elias, e Tala Elias, i dui maschietti Elia Elias e Piter Elias.)

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=762723633754730&set=a.424039350956495.121590.422106757816421&type=1&theater
Neutralizzato il terrorista giordano, Jumaa al-Zaiwod al-Abadi, uno dei combattenti del fronte al-Nusra, dalla città giordana di al-Salt, negli scontri con l'esercito siriano in periferia di Aleppo campagna. 2013/05/1
*
Jumaa al-Zaiwod al-Abadi, one of al-Nusra Front’s fighters, from the Jordanian city al-Salt, was killed in battles with Syrian Army of Aleppo countryside. 5-11-2013
Siria, L'#ISIS ha assassinato, Mijhem al-Saho, il deputato dell'assemblea del popolo.

Nel contesto delle operazioni criminali messe in atto dai gruppi terroristi per eliminare le personalità di spicco della società siriana, un gruppo terroristico ha assassinato il rappresentante della città di Deir Ezzour all'Assemblea del popolo, Mijhem al-Saho.
Una fonte ufficiale ha detto a SANA che i terroristi del cosiddetto #ISIS (Stato islamico in Iraq e Sham (Levante), affiliato ad al-Qaeda, hanno assassinato Mijhem al-Saho, Sabato, dopo diversi giorni del suo rapimento, vicino alla zona di al-Sukhna sulla strada Palmyra - Deir Ezzor.

L'omicidio di al-Saho rientra nella lunga lista degli omicidi di personalità di spicco della società siriana, per mano di terroristi, il cui scopo è privare il Paese di personaggi influenti, intellettuali e artisti in grado di resistere ai giochi sporchi dei terroristi e i loro sponsors.


[74] calma.. io ho la maledizione facile... i criminali? sono stati avvisati!
[76] ma, quando questi assassini seriali, di IRaN, e ARABIA SAUDITA, doneranno al genere umano, la pace, e la libertà di religione? contrariamente, la guerra mondiale sarà resa, inevitabile.. e quindi, è prpprio questa, guerra mondiale, quello che loro vogliono! Iran: Hague, ok taglio limitato sanzioni, Su ipotesi intesa nessun veto, Occidente unito, dice ministro Gb. 11 novembre, 19:53

[78] [quanto può essere minacciosa, la sharia per la sopravvivenza, del genere umano?] 11/11/2013. INDONESIA. Indonesian ulema again demand Catholic schools teach Islam. by Mathias Hariyadi. In Klanten, Central Java, the MUI reignites the controversy over the fact that Islam is not taught in Catholic schools, a serious violation for the local head of the Islamist organisation. Last year, the same dispute broke out in Blitar and Tegal, subsiding eventually after Muslim parents defended the schools their children attended because of the quality of their teaching.
Jakarta (AsiaNews) - The Indonesian Ulema Council (MUI) has once again stirred up controversy over the fact that Islam is not taught in the country's Catholic schools. The latest case involves a Catholic school of Klanten in Central Java. Last year, the same thing was front-page news for weeks in Blitar (East Java Regency) and Tegal until Muslim parents came out in defence of the Catholic schools where their children study, emphasising their high level of education.
Hartoyo, the MUI leader in Klanten, urged all private schools, including Catholic ones, to hire qualified staff to teach the Islamic religion to Muslim students. In his view, the absence of Islamic religious teachers is a grave violation of the law because every student should be able to receive lessons in his or her religion.
The local association of private schools (BMPS) agrees. Slamming the lack of Muslim teachers, it demanded that a solution be found and the problem solved "in the best possible way."
In reality, following a decades-old practice, Indonesia's private Christian schools, including Catholic ones, are not required to offer courses on Islamic religion or time off to read the Quran, as is the case in state schools. They do however provide seminars and lectures on the Christian religion and catechism.
Muslim students who go to Catholic schools take instead Islamic religious courses sponsored by their own Islamic community.
It should also be noted that school administrators go out of their way to reassure Muslim parents that Catholic schools do not try to "convert" students and that Christian proselytising is banned.
For decades, the issue was never a problem, until last year that is, when MUI leaders stirred up a storm by demanding Islam be taught, something extensively covered by local media. However, for most people, the whole thing is political and not spiritual in nature.
In recent years, Indonesian authorities have repeatedly caved in to MUI pressures, an association that purports to monitors behaviour and morals, a practice that is commonplace in Aceh, a province ruled by Islamic radicals, where women cannot wear tight pants or skirts.
In March 2011, the MUI lashed at flag raising "because Muhammad never did it". Before that, it attacked the popular social networking service Facebook for being "amoral" as well as yoga, smoking, and the right to vote, particularly for women.
11/11/2013 INDONESIA. Indonesia, gli ulema all'attacco delle scuole cattoliche: Dovete insegnare l'islam.. di Mathias Hariyadi. Il Mui di Klanten, nello Java centrale, riaccende la polemica per la mancanza dell’ora di religione musulmana negli istituti cattolici. Per il leader locale del fronte islamista è una grave violazione. Già lo scorso anno polemiche analoghe, poi rientrate, erano emerse a Blitar e Tegal. Ma sono gli stessi genitori dei bambini musulmani a difendere le scuole e la qualità dell’insegnamento.

[77] 11/11/2013. PAKISTAN. il satanismo islamico, per il genocidio dei dhimmi, ma, per gli anticristi dell'ONU è tutto normale! ]] [[ Lahore: life of Christian pastor accused of blasphemy in danger. by Jibran Khan. An outlawed extremist organisation, Jamat-ul-Dawa, issues a fatwa against Adnan Masih. As a result of a misunderstanding, the Christian man has been accused of insulting Muhammad and Islam. As police investigates, the clergyman and his family are under their protection. A local priest notes that this is "the third case of persecution against Christians based on the blasphemy law in just two months."

Lahore (AsiaNews) - Adnan Masih, a Christian clergyman in Lahore, has been accused of insulting the Prophet Muhammad. After charges were laid against him, an Islamic extremist group began making death threats. The prosecutor in charge of the case ordered police to launch a thorough investigation, as well as protect the accused and his family until the matter is cleared up. A radical organisation, Jamat-ul-Dawa, said however that it could kill the man "even if he is in custody."
The story began on 7 October with a misunderstanding. Adnan Masih was replacing his brother at an eyeglass store, the Diamond Glass, where the latter worked. Whilst there, the Christian clergyman saw a book on a shelf by a Muslim leader who heads an outlawed extremist organisation, the Jamat-ul-Dawa. He noted errors in the book about the Bible and penned corrections in it. He then left the store.
The next day Abid Mehmood, a colleague of his brother, filed a complaint against Masih at a police station, accusing him of blasphemy (under Article 295, sections A, B and C of the Pakistan Penal Code). When he heard about the complaint against him, the Christian man denied the accusations.
However, he became the subject of death threats from Jamat-ul-Dawa and eventually a fatwa. Fearing for himself and his loved ones, on 8 November, he turned himself in to local police, asking for protection.
"We're scared," family members said. "Adnan has not written anything against Islam. He only corrected some things about Jesus Christ."